INCI

marraccinichimica_big

Quasi in ogni prodotto di uso quotidiano che utilizziamo, troviamo indicati gli ingredienti e come sapete nella cosmetica la denominazione di tali ingredienti è anche detta INCI. Mi sono premurata di riportarvi qui cosa ci dice Wikipedia.

L’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è una denominazione internazionale utilizzata per indicare in etichetta i diversi ingredienti del prodotto cosmetico. Dal 1997 è obbligatorio che ogni cosmetico immesso sul mercato riporti sulla confezione l’elenco degli ingredienti in esso contenuti usando la denominazione INCI, scritti in ordine decrescente di concentrazione al momento della loro incorporazione. Al primo posto si indica l’ingrediente contenuto in percentuale più alta, a seguire gli altri, fino a quello contenuto in percentuale più bassa. Al di sotto dell’1% gli ingredienti possono essere indicati in ordine sparso.
La nomenclatura INCI contiene alcuni termini in latino, mentre la maggioranza è in inglese, [nel caso dei coloranti si utilizzano le numerazioni secondo il Colour Index (es. CI 45430)]fanno eccezione i coloranti per capelli, che devono sempre essere indicati col loro nome chimico inglese.
L’adozione della lista degli ingredienti dei prodotti cosmetici, da elencare attraverso l’impiego del codice INCI, rappresenta una utile informazione per la tutela al consumatore. Lo scopo del codice INCI è infatti prioritariamente quello di permettere alle persone allergiche di identificare facilmente la presenza della sostanza alla quale sono allergici all’interno del prodotto prima del suo impiego, quasi ovunque si trovino.  [Fonte Wikipedia]

Per conoscere quindi meglio i vostri prodotti io vi consiglio di consultare  il biodizionario [ad opera di Fabrizio Zago], che cita ben 4947 delle 6205 sostanze che possono essere impiegate nella produzione di cosmetici,un utilissima guida per entrare col piede giusto in una cosmetica un pò più bio per la nostra salute e tenete presente mentre fate la vostra lettura “fai da te” di cosa diceva sopra Wikipedia[la parte arancione] riguardo l’ordine dei prodotti.

Il Biodizionario classifica così:

vai che vai bene
accettabile
ci potrebbero essere dei problemi ma, tutto sommato si può chiudere un occhio soprattutto se il componente è alla fine degli ingredienti
qualche problema, se ne sconsiglia l’uso a meno che sia il solo componente in rosso o che sia presente in misura minore (cioè elencato alla fine della lista INCI)
inaccettabile

P.S. Ho trovato un nuovo sito dove trovare anche gli ingredienti che sul BIODIZIONARIO si possono non trovare ed è NONSOLOCOSMETHIC.

Spero di esservi stata utile.

Kiss

Un pensiero su “INCI

Commenta qui :D

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...